fbpx
Psoriasi e bagni di sale. Funziona davvero?

Da più parti si legge sul web che il sale sarebbe una cura efficace contro la psoriasi. In particolare, quelli che vengono indicati come i migliori sali da utilizzare, sono quelli del Mar Morto, ma non manca chi asserisce che anche il normalissimo sale marino alimentare, sia un toccasana contro questo disturbo.

Iniziamo con il dire che ad oggi, una cura che faccia scomparire la psoriasi ancora non esiste.  Questo perché le cause, anche se identificate, non sono ancora eliminabili. E quando non è possibile eliminare la causa, non è possibile nemmeno fornire la cura definitiva.

È però vero che, la psoriasi si può tenere sotto controllo. Possono essere fatti sparire gli inestetismi da essa causati e possono essere alleviati anche i disturbi che essa spesso comporta, come il prurito ed il bruciore.

Ma il sale è davvero in grado di fare tutto ciò? Per trovare una risposta, dovremo prima andare a capire cosa succede al nostro corpo se si è affetti da psoriasi.

Le Cause della Psoriasi

La psoriasi è un disturbo della pelle causato dal sistema immunitario e precisamente dai globuli bianchi. I globuli bianchi sono quelle cellule contenute nel sangue che hanno il compito di difenderci dalle infezioni.

Questa premessa è utile per spiegare il perché, chi è affetto da psoriasi, mostri pelle secca, desquamazioni ed infiammazioni su zone del corpo come il viso, le mani, i gomiti, le gambe, i piedi, il cuoio capelluto o anche da altre parti.

psoriasiCome sappiamo, ogni giorno muoiono milioni di cellule della pelle. Queste vengono rimpiazzate da cellule nuove che si formano sotto l’epidermide e pian piano, con un meccanismo ed un tempismo perfetti, salgono in superficie per rinnovare il tessuto cutaneo.

Per qualche motivo non ancora definito, in chi è affetto da psoriasi, nei globuli bianchi si attiva una reazione immunitaria che accelera il processo di rigenerazione delle cellule della pelle , causando di contro un deperimento veloce delle cellule ancora giovani. Il tutto si traduce in secchezza della pelle e la formazione di quelle squame argento/biancastre.

Va da se che qualsiasi trattamento esterno, come ad esempio il sale, potrebbe alleviare i sintomi ma non risolvere il problema alla radice e per sempre.

Trattare la psoriasi con il sale

segni psoriasi sulla pelle

Segni Psoriasi. Photo Credit Wikipedia

Si legge sui forum, che molte persone hanno trovato giovamento nel trattare la psoriasi con il sale. Nei casi discussi si consiglia di sciogliere il sale nell’acqua e di applicarla circa 3 volte al giorno tamponando le aree colpite. Si legge inoltre, che il trattamento deve essere ripetuto tutti i giorni per almeno 3 mesi prima di vedere degli effetti evidenti.

In molti casi però questa metodologia non sembra abbia funzionato e, sempre sul web, si legge che esistono casi in cui utilizzare il sale contro la psoriasi può essere controindicato. Ecco quali:

  • esacerbazione di altre malattie nel corpo
  • tumori maligni sulla pelle
  • sanguinamento, violazioni della coagulabilità del sangue
  • scompenso di attività cardiaca
  • forma attiva aperta di tubercolosi
  • glaucoma in crescita
  • terzo trimestre di gravidanza
  • altri problemi dermatologici

Pur non avendo intenzione di mettere in dubbio queste affermazioni, risulta un po’ generica la voce finale “altri problemi dermatologici” che significa tutto e niente.

La nostra Soluzione Naturale

seven skin saver crema psoriasi naturaleNei nostri laboratori, è nata una crema per psoriasi naturale, a base di estratti della macchia mediterranea. Questa crema si chiama Seven Skin Saver, in cui Seven (sette) sta ad indicare il numero di giorni in cui la crema inizia a dimostrare la sua efficacia.

Le sostanze naturali di cui è composta questa crema, sono elencate nella lista INCI che potete leggere qui. Le liste INCI sono nate per indicare la composizione dei cosmetici naturali e garantisce che al suo interno non vi siano determinate sostanze la cui non nocività è tutta da dimostrare (petrolati, siliconi, conservanti, eccetera).

Crema Psoriasi senza cortisone

Seven Skin Saver non contiene cortisone. Molti di voi potrebbero diventare diffidenti riguardo l’efficacia di una crema per la psoriasi naturale senza cortisone. In realtà i nostri test, durati per ben 4 anni,  hanno dimostrato un’efficacia assoluta sui soggetti che si sono sottoposti ad essi.

Tra i nostri “successi”, ci sono un paio di persone che hanno risolto con la nostra crema dopo ben 40 anni di tentativi di sconfiggere la psoriasi.

Ma come è possibile? Il segreto sta nel dosaggio. Una volta individuate le piante da cui estrarre i principi attivi, il grosso del lavoro è stato quello di individuare i giusti dosaggi per ognuno. In questo senso, anche un solo millilitro in più o in meno di sostanza naturale, può fare la differenza tra l’efficacia e la non efficacia della crema sulla psoriasi.

Applicando Seven Skin Saver quotidianamente sulle zone affette da psoriasi, potrete fa scomparire gli inestetismi da essa causati ed eliminare prurito e dolore.  Il tutto in maniera naturale, senza dover far assorbire al vostro organismo, cortisone, parabeni ed altre sostanze farmaceutiche.

Come detto, non esiste ancora una cura per la psoriasi, ma con l’applicazione quotidiana di Seven Skin Saver, potrete riprendere la vostra vita normale senza essere costretti a nascondere i segni che essa causa sulla pelle.

[product id=”777″]